Procedura per il riconoscimento dei crediti formativi per la qualifica di Operatore Educativo per l’autonomia e la comunicazione e Mediatore interculturale

Il nostro ente è stato autorizzato all’esercizio del riconoscimento dei crediti formativi (incluso il credito di ammissione per coloro che non sono in possesso del Diploma di Scuola secondaria superiore) relativo alla Qualifica di Operatore educativo per l’autonomia e la comunicazione  con det. n° G02958 del 15/03/2019 e relativo alla Qualifica di Mediatore interculturale con det. n° G12917 del 30/09/2019.

Standard informativi minimi sul diritto al riconoscimento dei crediti formativi

L’organismo erogatore il percorso formativo autorizzato informa circa il diritto al riconoscimento dei crediti formativi ricorrendo ai seguenti riferimenti testuali minimi, da utilizzare ove ne ricorrano le condizioni oggettive, ferma restando la facoltà di loro integrazione o più ampia specificazione, nel rispetto di quanto disposto dal D.lgs. 6 settembre 2005, n. 206 e s.m.i., “Codice del consumo, a norma dell’articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229”.

Con “Crediti formativi” si intende il valore attribuito ad apprendimenti formali, non formali ed informali acquisiti da un individuo, rivolto alla partecipazione a percorsi formativi a ciò autorizzati dalla Regione Lazio, attraverso la riduzione della loro durata e/o modalità individualizzate di accesso.

Il riconoscimento dei crediti formativi è un processo regolamentato attraverso il quale l’Ente S. Onofrio Cooperativa Sociale onlus,  predispone e condivide con il richiedente un’ipotesi di percorso individualizzato, sulla base della valutazione degli apprendimenti formali, non formali ed informali da esso maturati.

La proposta di crediti e il percorso sono successivamente oggetto di approvazione da parte della Regione, sulla base della valutazione della correttezza del processo svolto. 

CREDITI DI FREQUENZA CON VALORE A PRIORI   – SERVIZIO GRATUITO 

Dispensa di frequenza e prova (corso OEPA)

Dispensa di frequenza e prova della Unità di risultati di apprendimento: “Fondamenti di psicologia e psico-pedagogia”, in caso di possesso di laurea triennale, magistrale o di vecchio ordinamento in psicologia o scienze dell’educazione e della formazione.  

Per l’ottenimento di tali crediti è necessario produrre il certificato di laurea e il certificato degli esami sostenuti (Fondamenti di psico-pedagogia, Fondamenti di psicologia dell’età evolutiva, Fondamenti di psicologia dell’apprendimento, Fondamenti di pedagogia speciale)

Dispensa dal tirocinio curriculare (corso OEPA):

Per l’attività di stage i crediti con valore  a priori sono riconosciuti nella seguente misura:

– un terzo della durata del tirocinio, a fronte di dimostrabile esperienza lavorativa nel ruolo, svolta per 1 anno scolastico negli ultimi 3;

– due terzi della durata del tirocinio, a fronte di dimostrabile esperienza lavorativa nel ruolo, svolta per 2 anni scolastici negli ultimi 5, anche non continuativi;

– l’intera durata della durata del tirocinio, a fronte di dimostrabile esperienza lavorativa nel ruolo, svolta per 3 anni scolastici negli ultimi 5, anche non continuativi.

L’esperienza lavorativa viene dimostrata, di norma, attraverso i fogli firma degli operatori, debitamente firmati e timbrati dall’operatore e dalle autorità competenti oppure da dichiarazioni dei dirigenti scolastici che attestino le mansioni svolte.

Dispensa di frequenza e prova (valido per entrambi i corsi)

Dispensa di frequenza e prova della Unità di risultati di apprendimento: “Sicurezza sul luogo di lavoro”, in caso di possesso di idonea attestazione (conformità settore di riferimento e validità temporale) relativa alla frequenza di corso conforme all’Accordo Stato – Regioni del 21/12/2011 – Formazione dei lavoratori ai sensi dell’art. 37, comma 2 del D.lgs. 81/2008.

Tali crediti sono aggiuntivi rispetto a quelli che possono essere riconosciuti attraverso la valutazione diretta dei tuoi apprendimenti. In ogni caso, l’eventuale riconoscimento di crediti con valore a priori avviene a titolo gratuito.

CREDITO DI FREQUENZA E CREDITO DI AMMISSIONE – SERVIZIO A PAGAMENTO

1. Credito di ammissione: se non sei in possesso del Diploma Scuola Secondaria Superiore, requisito necessario per accedere al corso, puoi richiedere il credito di ammissione per poter frequentare il percorso formativo. Il processo per il riconoscimento per il credito di ammissione  è svolto al costo di € 240,00 esente IVA, che pagherai anche nel caso in cui, in esito alla valutazione, si riveli non possibile, in parte o in tutto, riconoscere i crediti di tuo interesse. Il processo di riconoscimento  ha una durata  di n. 8 ore (6 ore per l’identificazione e messa in trasparenza degli apprendimenti e 2 ore per la valutazione degli apprendimenti e della restituzione della proposta di riconoscimento crediti e progetto formativo individualizzato).

2. Crediti formativi di frequenza derivanti da apprendimenti formali, non formali ed informali. La percentuale massima riconoscibile è il 30% sulla durata di ore d’aula o laboratorio; il 100% sul tirocinio curriculare. Il processo per il riconoscimento dei crediti di frequenza  è svolto al costo di € 240,00 esente IVA, che pagherai anche nel caso in cui, in esito alla valutazione, si riveli non possibile, in parte o in tutto, riconoscere i crediti di tuo interesse. Il processo ha una durata  di n. 8 ore (6 ore per l’identificazione e messa in trasparenza degli apprendimenti e 2 ore per la valutazione degli apprendimenti e della restituzione della proposta di riconoscimento crediti e progetto formativo individualizzato). 

3. Riconoscimento congiunto di credito di ammissione e crediti di frequenza è svolto al costo di € 300, 00 esente IVA, che pagherai anche nel caso in cui, in esito alla valutazione, si riveli non possibile, in parte o in tutto, riconoscere i crediti di tuo interesse. Il processo di riconoscimento sia del credito di ammissione che di quello di frequenza  ha una durata  di n. 10 ore (8 ore per l’identificazione e messa in trasparenza degli apprendimenti e 2 ore per la valutazione degli apprendimenti e della restituzione della proposta di riconoscimento crediti e progetto formativo individualizzato).

–  dovrai esporre in un “Documento di trasparenza” le tue esperienze pertinenti con i crediti richiesti e raccogliere le evidenze che le comprovino;

–   in caso di dubbio, potrai essere sottoposto ad un colloquio tecnico o ad una prova pratica, per verificare la riconoscibilità dei crediti;

–   avrai diritto ad essere accompagnato e supportato da operatori abilitati, per un numero minimo di 4 ore in attività in presenza, presso la sede dell’organismo formativo;

–  dovrai sottoscrivere un patto di servizio con l’Ente S. Onofrio Cooperativa Sociale onlus attraverso il quale sono regolati i reciproci impegni e rapporti;

–   avrai diritto a segnalare alla Regione, sotto il vincolo della tutela della privacy, eventuali inadempimenti da parte dell’organismo formativo e degli operatori impegnati nell’erogazione dei servizi, scrivendo all’indirizzo urp@regione.lazio.it.

Per saperne di più, vai all’indirizzo  http://www.regione.lazio.it/rl/clarice/accedi-al-sistema